Il costo del lavoro rappresenta una delle maggiori spese per il settore della ristorazione. In qualità di gestore di un’attività, dovresti cercare di spendere il meno possibile quando acquisti prodotti alimentari, ma allo stesso tempo avere nel tuo ristorante uno staff di persone competenti e produttive. Assumendo lo staff giusto e impiegandolo bene, la tua attività potrà avere grossi benefici.

Calcolare il costo della manodopera nel tuo ristorante

Puoi decidere se tracciare i tuoi costi di manodopera su base trimestrale, mensile o settimanale, a seconda della tua preferenza. Qui troverai delle istruzioni per calcolare il costo di ogni singolo dipendente:

1. Raggruppa i tuoi dipendenti in una lista

2. Scrivi i loro nomi, il loro stipendio orario e il numero di ore lavorative nel periodo prescelto

3. Moltiplica la loro paga oraria per le ore lavorate nel periodo prescelto per ottenere il costo del lavoro di ogni singolo dipendente

4. Somma tutti questi numeri insieme per ottenere il totale dei tuoi costi di manodopera

Come calcolare la percentuale del costo del lavoro

Utilizza questa formula per calcolare la percentuale del tuo costo del lavoro rispetto al tuo fatturato:

1. Innanzitutto devi capire quanto è il fatturato annuo del tuo ristorante sommando tutte le tue vendite, escluse le tasse

2. Prendi il totale dei tuoi costi di lavoro e dividilo per il tuo fatturato totale

3. Infine moltiplica il risultato per 100 per ottenere la percentuale del costo del lavoro del tuo ristorante sul totale del fatturato

Idealmente questa percentuale dovrebbe essere inferiore al 30%; se è superiore significa che ci sono altri fattori che agiscono sulla percentuale, come un business lento e non continuativo o un ricambio troppo frequente di dipendenti, ad esempio.

Come ridurre i costi della manodopera nel tuo ristorante

In qualità di proprietario di un ristorante, giustamente non vuoi che i tuoi soldi vadano sprecati. Come abbiamo già anticipato, i costi della manodopera possono rappresentare una delle tue maggiori spese. Continua a leggere per scoprire come puoi ridurli.

1. Impiega il tuo staff in modo ottimale

Qui troverai alcuni consigli riguardo a come il tuo ristorante può impiegare in modo ottimale i membri presenti e futuri del tuo staff:

- forma scrupolosamente e regolarmente il tuo staff

- crea un manuale per i dipendenti

- fai girare il tuo staff in diverse mansioni in modo che sappia ricoprire varie posizioni

- aggiorna il tuo staff per affinare le abilità e ricordare a ciascuno le procedure ideali

- fai lavorare esperti e principianti insieme

- nei giorni in cui ti aspetti poco lavoro, lascia a casa i dipendenti in eccesso

2. Utilizza la tecnologia

La tecnologia è diventata uno strumento essenziale nel mondo della ristorazione, e ci sono sempre maggiori progressi tecnologici che possono aiutarti ad assumere meno personale, e quindi ad abbassare i costi. Qui trovi alcuni modi in cui la tecnologia può aiutarti:

- utilizza app per la consegna del cibo, come Uber Eats, Deliveroo, Glovo, Just Eat

- adotta opzioni di pagamento digitale come PayPal, Stripe, Square o Satispay per velocizzare il pagamento

- sostituisci l’attrezzatura scadente con attrezzature da cucina high-tech, come:

• forni combinati

• frullatori automatici

• circolatori ad immersione

• forni da banco ad alta velocità di cottura

• friggitrici programmabili

Scegliere come e dove fare tagli per ridurre il costo del lavoro può essere una decisione difficile per il proprietario di un ristorante, ma ci sono modi per abbassare i costi senza dover licenziare i dipendenti. Riducendo i costi di manodopera e integrando nuove tecnologie nel tuo ristorante puoi ridurre i costi a lungo termine ed aumentare il fatturato. Inoltre puoi influire positivamente sul tuo bilancio annuale usando attrezzature da cucina più avanzate e app di terze parti per la consegna del cibo.