Miglior lavastoviglie professionale: leggi la nostra guida

Scegli la miglior lavastoviglie professionale, per risultati sempre efficienti. La corretta igiene e pulizia delle stoviglie, dei piatti e dei bicchieri rappresenta un aspetto fondamentale per qualsiasi attività di ristorazione. Se sei alla ricerca della miglior lavastoviglie professionale segui i nostri consigli. In questo modo permetterai alla tua azienda di poter crescere e lavorare correttamente nel pieno rispetto delle normative vigenti, spesso molto restrittive.

Miglior lavastoviglie professionale: tipologie di lavastoviglie commerciali

Di seguito troverai le lavastoviglie maggiormente utilizzate in ambito commerciale, ciascuna caratterizzata da particolari aspetti funzionali e tecnici.

Lavastoviglie a nastro

Questa tipologia di lavastoviglie è particolarmente grande, potente e ingombrante. Le lavastoviglie a nastro trasportatore lavorano quotidianamente da 350 a 1000 cestelli per stoviglie e posate. Il materiale impiegato per la loro realizzazione è l’acciaio inossidabile. Le lavastoviglie a nastro sono impiegate soprattutto per un uso intenso negli ospedali, nelle mense e in altre attività caratterizzate da un elevatissimo volume. Alcuni modelli sono dotati di microprocessori e controlli semplici, utili per impostare le condizioni di lavaggio. In commercio esistono anche modelli Energy Star, fondamentali per contribuire alla riduzione del consumo di energia elettrica. È possibile acquistare sia modelli ad alta temperatura sia a bassa temperatura.

Lavastoviglie a capote o a cesto

Si tratta di modelli più piccoli rispetto alle lavatrici a nastro. Il loro funzionamento consiste nel riempire di stoviglie un cesto compatibile, inserirlo all’interno della lavastoviglie e avviare il ciclo di pulizia. Ogni giorno una lavastoviglie commerciale è in grado di lavorare da 30 a 350 cestelli contenenti piatti e posate. Possono essere caratterizzate da un funzionamento ad alta e a bassa temperatura. Grazie alle dimensioni ridotte rispetto alle lavastoviglie a nastro, le lavastoviglie a capote possono essere sistemate in un angolo o contro un muro. Continua a leggere l’articolo per saperne di più sulla scelta della miglior lavastoviglie professionale.

Lavastoviglie professionale sottobanco

Questa tipologia di lavastoviglie è in grado di pulire da 20 a 30 cestelli per stoviglie e posate al giorno. Le lavastoviglie professionali sottobanco assicurano alla tua attività una fornitura costante di stoviglie igienizzate durante tutto l’orario lavorativo. La maggior parte dei modelli disponibili in commercio impiega un’unica porta situata sulla parte anteriore. È possibile trovare, inoltre, una serie di funzionalità aggiuntive e display che ti permetteranno di lavorare in maniera più efficiente. Le dimensioni contenute permettono alle lavastoviglie professionali di poter essere collocate sotto il piano di lavoro.

Lavabicchieri

Le lavastoviglie lavabicchieri sono in grado di pulire rapidamente stoviglie in vetro e in altri materiali fragili senza causare scheggiature o danni.  È possibile lavare fino a 2000 bicchieri all’ora, con un ciclo che richiede circa 90 secondi per il suo completamento. Alcuni modelli si adattano perfettamente sotto il piano di lavoro. L’acquisto di una lavastoviglie lavabicchieri rappresenta un ottimo investimento per hotel, bar, ristoranti e caffetterie. I modelli a passante, a cremagliera o a carosello sono disponibili sia per le basse sia per le alte temperature.

Lavapentole

Questa particolare tipologia di lavastoviglie permette di pulire e sanificare rapidamente padelle, pentole, vassoi e ciotole. I modelli in commercio sono progettati per ospitare pentole di tutte le dimensioni, che non possono entrare in una comune lavastoviglie. Le lavapentole rappresentano una pratica alternativa al lavaggio manuale, impiegando meno acqua rispetto a quest’ultima modalità. L’acquisto di una lavapentole permette un risparmio sia sui costi in bolletta sia sulla manodopera. Le lavapentole sono particolarmente indicate nei ristoranti, negli ospedali, nelle caffetterie e negli alberghi.

Pulizia delle lavastoviglie commerciali

Qualunque sia il modello acquistato, occorre effettuare in maniera periodica tutte le operazioni relative alla pulizia. È fondamentale pulire regolarmente la lavastoviglie affinché piatti, posate e bicchieri possano essere igienizzati a fondo. I residui di cibo e il grasso si accumulano, infatti, rapidamente all’interno della macchina, ostacolandone il corretto funzionamento. Per una pulizia adeguata leggi attentamente il manuale della tua lavastoviglie, in cui troverai tutte le istruzioni relative alla manutenzione. Per individuare la  miglior lavastoviglie professionale perfetta per la tua attività, non ti resta che valutare attentamente le tue esigenze, in relazione alle informazioni contenute nell’articolo.